Sciroppo di Sambuco

Sciroppo di Sambuco

Sciroppo di Sambuco

Ancora un’escursione per pendii scoscesi per raccogliere i fiori di sambuco, stavolta per realizzare un profumatissimo sciroppo che diluito in un bicchiere d’acqua spegnerà l’arsura nelle giornate estive miei cari lettori, provate a prepararlo perchè è dissetante e buonissimo!!!

Sciroppo di Sambuco

Sciroppo di Sambuco

Sciroppo di Sambuco

I fiori di sambuco vanno raccolti, come si sa, lontano da posti trafficati, i fiorellini devono essere ben sbocciati, non c’è bisogno di lavarli per evitare che il loro polline profumato vada perduto. Vanno attentamente ispezionati per eliminare ospiti indesiderati e parti secche.

Vediamo come ho fatto?

Ingredienti:

  • 30 fiori di Sambuco belli grandi oppure 40 se sono più piccoli
  • 4 litri di acqua
  • 100 grammi di acido citrico (si vende in bustine in farmacia)
  • 3 kg,e 1/2 di zucchero
  • 5 limoni grandi con la buccia non trattata

Sciroppo di Sambuco

Preparazione:

  1. Raccogli i fiori di sambuco in luoghi non trafficati perché non vanno assolutamente lavati per conservare tutto il polline profumato e saporito che contengono.
  2. Mettili a macerare in una grande pentola con i limoni dapprima grattugiandone le bucce (mettendo anche le bucce grattugiate lo sciroppo sarà ancora più gustoso perchè i limoni cederanno tutto il loro sapore e gli oli essenziali)  e poi tagliali a pezzi, unisci l’acido citrico e l’acqua. Devono macerare per 24 ore coprendo la pentola col coperchio. Ideale sarebbe usare un grosso vaso di vetro chiuso ermeticamente come ho fatto io.
  3. Il giorno dopo spremere per bene i limoni e i fiori  (si può usare uno schiacciapatate per per recuperare l’ulteriore succo) e filtrare tutto il succo attraverso un telo pulito.
  4. Unisci lo zucchero mescolando per un pò per farlo sciogliere, mi raccomando senza bollire ma tutto a freddo, ci penserà l’acido citrico alla conservazione..
  5. Munisciti di bottiglie pulite e sterili, versaci lo sciroppo e chiudi ermeticamente conservando le bottiglie al fresco in frigo. Ma quanto deve essere grande il nostro frigo? Leggi il mio consiglio!!!
Sciroppo di Sambuco

Sciroppo di Sambuco

Consiglio:

Siccome lo sciroppo non è bollito potrebbe capitare che non tenendolo in frigo sia soggetto a muffe, per ovviare a questo inconveniente consiglio di surgelarlo nelle vaschette del ghiaccio e poi conservarlo in sacchetti nel congelatore e prelevare i cubetti da servire direttamente nel bicchiere d’acqua fredda. In questo modo avrai una bevanda freschissima e profumata che ti disseterà dalla calura donandoti gioia ed energia e avrai sempre qualcosa da offrire agli ospiti inattesi.

Ti è piaciuta questa ricetta? Ringraziandoti per aver visitato il mio blog ti invito a venire e mettere il tuo ”mi piace” sulla mia fanpage su Facebook!

Lascia un commento

You May Also Like

CONSIGLIA Chia pudding ai frutti rossi e yogurt